Casa museo Fantoni

Dalla bottega d'arte al museo

DIARIO > In preparazione il quaderno iQFF6 “Carissimo Signor Padre…. Figlio carissimo… “

In preparazione il quaderno iQFF6 “Carissimo Signor Padre…. Figlio carissimo… “

Carissimo Signor Padre….

Figlio carissimo… 

L’epistolario tra lo scultore Donato Andrea Fantoni (1746-1817) e il figlio Luigi Grazioso (1789-1874) nel periodo della formazione

 

Trascrizione integrale di un intenso epistolario, composto da oltre 500 lettere, intercorso dal 1802 al 1817 tra il padre Donato Andrea, ultimo esponente della plurisecolare dinastia di scultori bergamaschi di Rovetta e il figlio, nel corso della formazione del giovane Luigi: studi classici nel  collegio San Bartolomeo dei Padri Somaschi a Merate (1802-1806) e presso il Seminario Vescovile di Bergamo (1806-1807); facoltà di Legge a Padova  e a Bologna (1807- 1811); viaggi di studio post laurea in Utroque Iure a Parigi (1811-1814) e a Vienna (1814-1817). Una storia umana e famigliare, fatta di sentimenti, di aspettative e di speranze disattese. Un racconto che si intreccia con le vicende travagliate del territorio bergamasco (Rovetta, il paese natale e le valli bergamasche) e di quello bresciano (Capriolo, sede dei loro commerci agricoli e vinicoli). E lo scenario è quello dei grandi rivolgimenti storici e politici europei: la Repubblica Cisalpina (1797-1799 e 1800-1805), il Regno d’Italia (1805-1814), le guerre e la caduta di Napoleone Bonaparte (1803-1815) e il Regno Lombardo-Veneto e il dominio austriaco (1815-1859).

Uscita prevista estate 2024

5 x 1000

Dona il tuo 5x1000 alla Fondazione Fantoni

Codice Fiscale
81000410167

Nel 2021 raccolti euro 2985,92
Grazie di cuore ai sottoscrittori!

Leggi la procedura completa

Richiedi una
    visita

Richiedi una visita guidata alla Casa Museo Fantoni.